Cristina Pozzi è una Young Global Leader del WEF

Cristina Pozzi, CEO e Co-founder di Impactscool, è stata nominata Young Global Leader (2019-2024) dal World Economic Forum, associazione no-profit con sede a Ginevra. Si tratta di un importante riconoscimento internazionale, che non veniva assegnato a un cittadino italiano da 5 anni.
Cristina è stata scelta tra i leader del futuro su migliaia di segnalazioni, arrivate da 70 Paesi nel mondo.

Scopri tutti gli YGL

Cristina Pozzi

Milanese ora trapiantata a Verona, Cristina Pozzi si definisce future maker.
Laureata in Economia all’Università Bocconi e ora studentessa anche di Filosofia, Cristina ha fondato nel 2006 con Andrea Dusi Wish Days, venduta poi nel 2016 a Smartbox, in una delle exit più importanti in Italia negli ultimi 10 anni.

Dal 2017, la sua attività ha virato verso la divulgazione attiva, fondando, sempre con Andrea Dusi e coinvolgendo anche Andrea Geremicca, Impactscool.

È autrice del libro “Benvenuti nel 2050. Cambiamenti, criticità e curiosità”, edito da EGEA.

Credits: Francesco Margutti
biografia
Credits: Francesco Margutti

Il World Economic Forum

Il World Economic Forum è un’organizzazione no profit che ha l’obiettivo di favorire la cooperazione pubblico-privato con l’obiettivo di generare un impatto positivo sul mondo e sulla società.

Young Global Leaders Forum seleziona ogni anno circa 100 personalità con meno di 40 anni d’età e con una carriera fuori dal comune. In passato il riconoscimento è stato dato a personalità come Jack Ma, Nico Rosberg, Emmanuel Macron, Mark Zuckerberg (alumni) e Roberto Bolle.

Cristina Pozzi sarà ora coinvolta in un ricco percorso di 5 anni partecipando a eventi internazionali esclusivi, executive education presso università come Standford, Harvard, Oxford Said Business School, Princeton, Lee Kuan Yew School of Public Policy, esperienze formative e immersive come una Impact Expedition in Groenlandia volta allo studio di cambiamenti climatici.

Young Global Leader
Credits: Francesco Margutti
Segui Impactscool sui canali social